• Luciano Soldatini

Calcolare l'obiettivo giusto per una ripresa fotografica.

Oggi vediamo come gestire alcuni parametri fondamentali nella fotografia, che, oltretutto, ci aiuteranno ad acquistare l'obiettivo giusto.


Sicuramente tutti noi ci siamo posti delle domande

A che distanza mi devo mettere per riprendere un soggetto alto 1,80 mt. possedendo un obiettivo da 50mm?

Quale lunghezza focale devo acquistare per ottenere un'inquadratura corretta del soggetto, ad una distanza predefinita?



Tutto è riconducibile a delle semplici formule matematiche, dove tutti i valori dovranno essere espressi in millimetri.


Come calcolare la distanza dal soggetto:


Prendiamo una dimensione del soggetto in millimetri, larghezza o altezza, moltiplichiamola per la lunghezza focale del nostro obiettivo e dividiamo il risultato nei millimetri con cui vogliamo impressionare il sensore, il risultato è la distanza a cui ci dobbiamo porre dal soggetto.



Facciamo un esempio; una bicicletta lunga 1,60 mt. che corrispondono a 1600 mm., li moltiplichiamo per i millimetri della lunghezza focale, 50mm, otterremo il risultato di 80.000 millimetri, che dividiamo per i millimetri con cui vogliamo riempire il sensore; es. sul 24x36 lo vogliamo riempire per 30 millimetri, quindi 80.000 diviso 30 otterremo una distanza di 2.666 millimetri, cioè 2,6 mt. questa è la distanza a cui ci dobbiamo porre dalla bicicletta con un obiettivo di 50 mm per impressionare 30 dei 36 mm del sensore.


Come calcolare la lunghezza della focale:

Prendiamo la dimensione in millimetri con cui vogliamo impressionare il sensore, es. 30 mm. li moltiplichiamo per la distanza dal soggetto, es. la minima di messa a fuoco, 450 mm. il risultato lo dividiamo per le dimensioni del soggetto es. 140 mm. quindi per ottenere questo risultato abbiamo bisogno di una lunghezza focale di 96 mm.



Partendo da questa base possiamo riprodurre tutte le formule inverse.





Post correlati

Mostra tutti